Come scegliere la stufa a pellet migliore per la propria casa

L’estate volge al termine e l’autunno fa capolino dalla finestra, preludio di un inverno che mai come quest’anno è stato così desiderato. Le temperature si abbassano e si comincia a decidere il miglior metodo di riscaldamento per la propria casa, come la stufa a pellet.

Sono sempre di più le persone che scelgono di acquistare una stufa a pellet per risparmiare sul riscaldamento senza perdere la possibilità di vivere in un ambiente caldo. Ma come orientarsi all’interno del vasto mondo delle stufe a pellet? Come scegliere il prodotto giusto da installare nella propria casa?

Cantone Energia, leader nella distribuzione di pellet di prima qualità, ti guida nella scelta della stufa a pellet più giusta per le tue esigenze, che ti permetta di riscaldare al meglio la tua casa nei mesi più freddi.

Come scegliere stufa a pellet

Scegliere una stufa a pellet: fattori da considerare

Prima di tutto bisogna considerare i metri cubi che abbiamo necessità di riscaldare: nella scheda tecnica che accompagna ogni stufa a pellet è riportata la potenza e i relativi metri cubi conseguentemente scaldabili. Ad esempio, con una stufa da circa 12 Kw è possibile riscaldare il volume di circa 300 metri cubi.

Bisogna poi tenere bene a mente l’ambiente che dobbiamo riscaldare, controllando la potenza nominale dichiarata di ogni stufa: per riscaldare una stanza di circa 30 mq sono indicate le stufe con potenza tra 8 e 10 kW, soprattutto nelle case in cui c’è la possibilità di far defluire il calore verso altri locali.

Prima di installare una stufa a pellet è necessario verificare la possibilità di realizzare una canna fumaria se non è già presente. Sarà poi necessaria una presa d’aria da collegare direttamente alla stufa e una presa elettrica dotata di messa a terra. Il collegamento elettrico deve rimanere accessibile e tutte le procedure devono essere effettuate da un tecnico abilitato con impianto certificato secondo le normative Uni 10683 e Uni En 14785. Anche lo scarico dovrà essere effettuato nel rispetto delle normative vigenti con tecnici fumisti con installazione certificata.

È preferibile scegliere prodotti con termostato integrato o collegabile al termostato a parete, avendo la possibilità di regolare la temperatura e la ventilazione, per garantire un miglior comfort e un controllo dell’efficienza della combustione.

È importante controllare sempre che ci siano le dotazioni di sicurezza per l’uso quotidiano della stufa, ovvero il guanto termico o la maniglia amovibile per l’apertura della camera di combustione quando c’è bisogno di pulire la stufa e rimuovere le ceneri e per aprire il serbatoio e ricaricare il pellet.

Non bisogna sottovalutare poi gli aspetti legati alle dimensioni e al peso della stufa. La stufa va installata cercando un’armonia con l’ambiente nella quale deve essere inserita e occorrerà valutare attentamente lo spazio a disposizione, scegliendo un prodotto della giusta dimensione. Risulta fondamentale mantenere una buona distanza tra la stufa e altri arredi per ridurre il rischio di incendi o danneggiamenti.

Anche la capienza del serbatoio incide sulla scelta della stufa: maggiore è la quantità di pellet che può contenere il serbatoio della stufa, maggiore sarà la capacità di autonomia della stufa.

I fattori da considerare prima di procedere all’acquisto di una stufa a pellet sono tanti: bisogna considerare l’efficienza, i consumi, le emissioni inquinanti e le prestazioni. Le stufe a pellet di nuova generazione inquinano molto poco.

scegliere stufa a pellet

Quanto costa installare una stufa a pellet?

I prezzi delle stufe a pellet variano a seconda dei modelli e delle loro caratteristiche. Il costo dipende dalla tipologia, dalla resa in termini energetici e dalle funzionalità di cui sono dotate. Incidono sul prezzo finale anche il design, il tipo di rivestimento utilizzato, la marca e la presenza di accessori aggiuntivi. I prezzi variano dai 400,00 € – 450,00 € per i modelli base ad aria, ai 1.500,00 € – 4.000,00 € per una stufa a pellet idro, fino ai 1.200,00 € – 5.000,00 € per le stufe a pellet canalizzate.

Per installare una stufa a pellet è indispensabile rivolgersi esclusivamente a personale qualificato: eseguire un’installazione fai da te è pericoloso e può mettere a rischio la sicurezza dell’impianto. In generale non è possibile installarle in ambienti sprovvisti di un flusso d’aria autonomo o con un pavimento in legno: è consigliabile installare sempre una piastra salva pavimento. I tecnici specialisti si preoccuperanno, inoltre, di installare la stufa ad almeno cinque centimetri di distanza dalle pareti e a quaranta centimetri da mobili o altri oggetti facilmente infiammabili.

stufa a pellet

Cantone Energia: il pellet migliore per la tua stufa

E per la scorta di pellet? Niente paura, ci pensa Cantone Energia: se hai deciso di installare una stufa a pellet per risparmiare sul riscaldamento rivolgiti ai veri esperti di pellet, in grado di fornirti al miglior prezzo pellet di prima qualità ad alto potere calorifico, che non rovina la tua stufa.

Cantone Energia è l’azienda affidabile e sicura che opera da anni nel settore energetico, selezionando con cura le materie prime da cui ricavare il pellet migliore per il tuo riscaldamento domestico. Scegli di risparmiare con un prodotto naturale e sicuro, il pellet Cantone Energia!

Lascia un commento